Training Isocinetico – 1a parte

Oggi è sempre più diffusa la pratica di sport all’aria aperta a contatto con la natura meglio conosciuti come “estremi”.
Per quanto si possa essere preparati atleticamente e per quanto si possa prendere tutte le precauzioni tecniche per la sicurezza personale, esiste comunque una percentuale chiaramente alta di incorrere in infortuni.

Devi eseguire l'accesso per visualizzare il resto del contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati

Commenta per primo

Lascia un commento